A TUTTI/E LE COMPAGNE/I INTERESSATE/I

Manca oramai meno di una settimana all'inizio delle manifestazioni ed e` dunque il momento per inviarvi le ultimissime notizie riguardanti la settimana di lotta comune!

Il programma delle azioni e stato definito:
- sabato 16 maggio:
14.00 concentramento a Place Neuve, seguira` l'occupazione della strada che porta al palazzo dell'OMC (Rue de Losanne) dove verra` stabilito un "villaggio di protesta" nel quale ognuno potra` esporre comme meglio crede (stand, cartelloni, bandiere, ...) il motivo della sua presenza a Ginevra e della sua protesta contro l'OMC e il libero scambio.

La giornata continuera` con una "cena canadese": saranno a disposizione delle strutture su cui cucinare e ognuno potra` prepararsi da mangiare, da mettere in seguito in comune con tutti i partecipanti. Sara` inoltre presente una nutrita delegazione di contadini che, nel limite del possibile, mettera` a disposizione una parte dei risultati del loro lavoro... Dopo questo banchetto comincera` la festa che prevede dei concerti e una nottata techno organizzata dai compagni di Radical Rave di Forte Prenestino (Roma).

Per la nottata e` previsto un campeggio in un grande parco in centro citta (Plainpalais) dove si sta` organizzando una piccola animazione: a questo proposito eventuali musicisti o giocolieri sono pregati di portare, se possibile, i loro "attrezzi del mestiere"...

Domenica 17 maggio:
Giornata di discussione, incentrata alla mattina sul significato della manifestazione e sull'importanza dei metodi di lotta non violenta e nel pomeriggio sulle azioni di disobbedienza civile previste per il proseguio della settimana.

Lunedi 18 - martedi 19 - mercoledi 20 maggio:
giornate di disobbedienza civile non violenta con una serie di azioni previste in tutta la citta`.
Oltre a questo continuera` il campeggio e saranno organizzate attivita serali, quali spettacoli organizzati dall'associazione "artisti contro l'AMI", proiezione di documentari e caroselli musicali nella zona dei grandi alberghi....

Questo e dunque il programma "ufficiale": la giornata di sabato si sviluppera` cosi come e` presentata, mentre il resto della settimana e` ancora suscettibile a qualche cambiamento se vi fossero delle proposte in tal senso.

Il Comitato organizzatore ginevrino ha creato un nunero telefonico di riferimento con il quale le realtÓ che giungeranno a Ginevra dovranno mettersi in con che si protrarranno fino a mercoledi' 20 maggio data di chiusura del vertice dell'Organizzazione Mondiale del Commercio.

Quando arriverete a Ginevra contattate quindi il: 322.27.60 Se chiamate da fuori Ginevra ponete il prefisso 022.

Questo numero sarÓ attivato a partire da venerdi 15 maggio fino a giovedi 21 maggio. Dalle 10.00 del mattino alle 22.00.

Inoltre sarÓ attivo un centro di raccolta di effetti personali e oggetti presso il Centro culturale S.Boniface ubicato nei pressi del parco di Plainpalais, parco nel quale vi sarÓ il campeggio cittadino.

Preghiamo i rappresentanti di ogni realtÓ di passare da questa sede, dove verranno consegnate altre indicazioni utili.

All' interno del campeggio di Plainpalais sarÓ attivo continuamente un centro di informazioni "globali" relative a questa 4 giorni di lotta.

Rinnovo pure le ultime richieste da parte del comitato organizzativo:
- sarebbe utile sapere quando sono previsti gli arrivi dei diversi comitati, se gia` venerdi sera( il campeggio sara` gia` in funzione) o se sabato mattina, e magari anche l'orario, in caso di trasferta in treno, cosi da poter organizzare per tempo un piccolo "comitato d'accoglienza"
- in ogni caso al momento dell'arrivo a Ginevra dirigetevi verso il campeggio (Plaine de Plainpalais) cosi da poter lasciare del materiale (tende, sacchi a pelo, ecc.) e per potersi "registrare": per organizzare al meglio il resto della settimana dobbiamo sapere quante persone restano fino a domenica e quante fino a mercoledi. Se avete gia` un idea in merito a queste cifre fatemele sapere (Gargant6@uni2a.unige.ch)

Un ultimo punto importantissimo: vista l'aria che tirera` in quei giorni a Ginevra e` assolutamente necessario che la manifestazione di sabato si svolga nella calma. Probabilmente saremo confrontati con uno schieramento di forze dell'ordine come raramente se ne vedono (polizie svizzere e francesi, esercito, antiterrorismo,...) e dobbiamo dimostrare quanto le loro preoccupazioni siano assolutamente insensate.
Inoltre la manifestazione continuera` fino a mercoledi, e per avere la possibilita` di continuare con il campeggio e tutto il resto e` necessario che non scoppino disordini durante la manifestazione!
Tutto il mondo guardera` a Ginevra quel giorno, dimostriamo che i veri devastatori sono loro e che i danni li provocano soltanto la globalizzazione, la politica neoliberista e tutti i nostri AMIci accordi economici......

MOSTRIAMO AL MONDO CHE LA NOSTRA LOTTA E UNA LOTTA GIUSTA E PACIFICA, NON ABBASSIAMOCI AL LIVELLO DI CHI CONDANNIAMO, CONTRO IL LIBERO SCAMBIO E L'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DEI CARNEFICI, GLOBALIZZIAMO LA LOTTA DAVANTI ALL'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA CONCORRENZA, METTIAMO IN COMUNE LE NOSTRE RISORSE ALLA FACCIA DELL'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DEL CAPITALISMO!

PER LA LIBERTA` E CONTRO IL "LIBERO SCAMBIO" E L'OMC


saluti libertari
IL comitato AGP di Ginevra

Controvertice a Ginevra