No al WTO


Seattle chiama Londra - minireport

38 persone sono state arrestate il 30 novembre, principalmente per motivi di ordine pubblico, vicino alla stazione di Euston. La protesta era contro il capitalismo globale organizzato, in coincidenza con l'incontro del World Trade Organization a Seattle.

Durante la giornata le manifestazioni di dissenso sono state pacifiche, con concentramenti a Trafalgar Square e Downing Street, per finire con un breve sit-in di protesta a Oxford Street. Quindi il corteo si mosso verso la stazione di Euston, per richiedere la sicurezza delle ferrovie e contro i profitti della Railtrack, il cui quartier generale sta ad Euston. Non c' nemmeno bisogno di dirlo, sia i media che la polizia in assetto antisommossa erano massicciamente presenti.

La polizia sostiene che gli scontri sono iniziati quando un gruppo di 100-150 persone si staccato dal binario principale dirigendosi verso loro, lanciando oggetti contundenti. La reazione della polizia stata di spingere e caricare aggressivamente la gente.

A Manchester, un gruppo similmente organizzato ha bloccato il traffico per mezzora nella zona degli uffici della city. Nel frattempo, la demo principale, a Seattle, attirava decine di migliaia di persone (secondo le news della BBc almeno 50.000 persone), con la polizia impegnata a sparare centinaia di gas lacrimogeni nelle strade.

LAB 00128



Tactical Media Crew