MANIPOLAZIONE GENETICA E BUSINESS


L' USDA ( Dipartimento Americano dell'Agricoltura) sta negoziando con un'azienda controllata dalla multinazionale americana dell'agro-alimentare Monsanto, la Delta and Pine Land Co. ,per rilasciare, a quest'ultima, la licenza di utilizzo della tecnologia genetica denomianta "Terminator". Questo nuovo e immorale "prodotto" dell'ingegnieria genetica rappresenta una grave minaccia sia sul paino ambientale che umano.
La" Terminator" (patente US # 5,723,765) Ú una tecnologia genetica volta a rendere sterili le sementi recuperate annualmente sul raccolto dai contadini per la semina successiva. Questa tecnologia non apporta benefeci agronomici e non dovrebbe mai vedere la luce del giorno . La "Terminator" viola i diritti dei contadini e minaccia la biodiversitÓ agricolturale. La sterilizzazione dei semi nega agli agricoltori la posibilitÓ di scegliere la razza di semi e piante" ingrassando" i profitti della Monsanto. Quest'ultima in accordo con la Delta and Pine Land Co. mira a realizzare, utilizzando questa nuova tecnologia genetica, 1,5 bilioni di US$ annui, costringendo i contadini a tornare al mercato commerciale dei semi ogni anno . Questo non Ŕ progresso bensi' una minaccia alla sicurezza alimentare globale ed un uso "egregio" del danaro pubblico per la ricerca.
La "Terminator" Ŕ una tecnologia anti-contadini e anti-biodiversitÓ e in gran parte destinata, secondo l'USDA e la Delta and Pine Land Co., ai contadini dei paesi in via di sviluppo. L' USDA e la Monsanto nei documenti del " Patent Cooperation Treaty" indicano la loro intenzione di commercializzare il brevetto in minimo 87 Paesi. Applicazioni nazionali proseguono -o sono giÓ avvenute- in Australia, Brasile, Canada, Giappone, Sudafrica e la maggior parte dei paesi europei .
Gli scienziati mettono in guardia sul pericolo che la sterilitÓ delle sementi fluendo, via pollini, dagli "individui" Terminator alle piante circostanti sterilizzi i semi di quest'ultime. . Cio' causerebbe rischi enormi alla sicurezza alimentare e all'ambiente, specialmente nel Sud ricco di biodiversitÓ.
La tecnologia "Terminator" Ŕ un binario morto per i contadini, Ú moralmente inaccetabile e deve essere bandita.
Dal canto nostro abbiamo verificato il deposito del brevetto presso l'archivio comunale di Lugano (sez.brevetti). La depositaria Ú la Delta and Pine Land Co. con sede a Scott (Missisipi Usa).
Nel prossimo numero riprenderemo l'argomento se sarÓ possibile con il parere di un esperto a cui sottoporremo la documentazione gia' richiesta all'Ufficio Federale dei Brevetti di Berna.
Fantascienza o realtÓ ?




choose our sponsor  ;)) Tactical Media Crew
- -