STOPPA L'ASTA

Campagna di mobilitazione contro la vendita del Forte

Forte Prenestino stato messo all'asta dal Ministero delle Finanze nell'ambito del programma di privatizzazione e di svendita del patrimonio pubblico.
La cifra richiesta (meno di 9 miliardi) gi indicativa del carattere bassamente speculativo di tutta l'operazione, volta evidentemente a favorire gli interessi dei soliti gruppi finanziari che fanno il bello e il cattivo tempo nel nostro paese.

BASTA SPECULAZIONI SULLA NOSTRA PELLE!!!

Il c.s.o.a. Forte Prenestino occupato ormai da quasi 10 anni ed in questo lungo periodo ha svolto una funzione sociale, culturale e politica preziosa in uno dei quartieri pi degradati della periferia romana; ma tutto questo non sembra interessare a chi pi impegnato a proporre ticket sul pronto soccorso o ulteriori tagli sulle spese sociali.

I BI/SOGNI NON SI VENDONO!!!!!!

Il Comune di Roma ha assunto finora un atteggiamento ambiguo, impegnato com' a progettare grandi opere per il Giubileo e le Olimpiadi Militari e non invece di relazionarsi con i bisogni reali degli abitanti della periferia e dei giovani in particolare.

NON CE NE ANDREMO MAI!!!!!!

Si respira una brutta aria: dopo lo sgombero violento del c.s.o.a. La Torre che ha portato a 85 denunce per associazione a delinquere (!), si moltiplicano in tutta Italia le spinte repressive e speculative contro tutta l'esperienza della AUTOGESTIONE e della spinta dal Basso (vedi il ventilato sgombero del centro socioabitativo Vittorio Emanuele ad Ostia, i DODICI del LEO, CITTAVEKKIA).

UN APPELLO ALLA SOLIDARIETA' E ALLA LOTTA

DIFENDIAMO IL FORTE PRENESTINO

Invitiamo tutti coloro che hanno frequentato il Forte in questi anni a partecipare CONCRETAMENTE ed in prima persona a tutte le iniziative che verranno messe in campo contro la vendita del centro sociale. Stiamo pensando a mobilitazioni di piazza, iniziative spettacolari, ogni possibile forma di pressione.
Attendiamo contributi creativi e solidarieta'.

C.S.O.A. FORTE PRENESTINO


indice web grafico   indice web solo testo