femminismo
storia delle donne
sex health
sex workers
donne dal mondo
cyberfemminismo
autodifesa
libri e seminari
link
HOME

CRETA



Il sarcofago di Hagia Triada

Il sarcofago di Hagia Triada Ŕ uno dei monumenti piu' importanti dell'arte minoica. La sua meravigliosa decorazione costituisce una straordinaria testimonianza della centralitÓ femminile a Creta e, al tempo stesso, una fonte basilare di informazioni sui riti religiosi e cultuali dell'epoca. E' stato ritrovato in una tomba accanto al palazzo di Hagia Triada e molto probabilmente era stato usato per una sepoltura Reale.

Del XV a.C., il sarcofago Ŕ a ciste litico. La ciste era una specie di scatola, in questo caso di pietra rocciosa, usata in rituali come ad esempio nei Misteri Eleusini.

Nella fiancata a
ovest vengono raffigurate le sacerdotesse, una vestita in abiti eleganti e colorati, l'altra vestita con la pelle di pecora che sta facendo un sacrificio. Si vedono una brocca e un cesto di frutta.

Nella fiancata a est vengono di nuovo raffigurate le sacerdotesse. Una vestita con la pelle di pecora versa da un recipiente in un
cratere. Il vaso Ŕ situato tra le due bipenni sulle quali stanno uccelli neri. La bipenne era il simbolo della civiltÓ minoica. Aveva probabilmente una funzione divinatoria e beneaugurante.

L'altra sacerdotessa porta due situle e dietro di lei un musico suona la lira. Le altre immagini sono le parti laterali del sarcofago. Hanno raffigurate due dee su un carro trainato da due capre selvatiche e dee su un carro trainato da due grifoni alati.