last update english

Per ulteriori aggiornamenti segui Tactical Media List soprattutto riguardo a dibattito sul Black Bloc, testimonianze, e testimonianze delle torture

LIBERTA' IMMEDIATA PER TUTTI/E GLI ARRESTATI/E





News - Aggiornamenti - Notizie
Global Audio Project
le radio comunitarie e di base di Roma, Bologna, Torino, Cosenza, Brescia si uniscono per il progetto GAP le puoi ascoltare sulle frequenze FM della tua città oppure on line - Radio Black Out (Torino) Radio Ciroma (Cosenza), Radio Citta' 103 (Bologna), Radio Fujiko (Bologna), Radio K Centrale (Bologna), Radio Onda D'Urto (Brescia e Milano), Radio Onda Rossa (Roma), Agenzia AMISnet (Roma), Agenzia MMC 2000 (Firenze)
Indymedia Italia
testi, foto, audio e video sul web aggiornati minuto per minuto


Altri aggiornamenti e foto (fatti da Tactical Media Crew) li puoi trovare qui sotto.
Comunque anche altri siti continuano ad essere aggiornati con frequenza: GSF, Carta, Sherwood, FaqG8 (con diversi video), Altremappe

Domenica 22 luglio
  • Intorno alla mezzanotte tra sabato e domennica la Polizia ha fatto irruzione nel Media Center del GSF dove c'è il centro stampa del Genoa Social Forum, l'infermeria, gli avvocati e i media come anche Indymedia, Radio Gap, Carta, Sherwood, Liberazione etc. etc.

  • E' stato arrestato il portavoce degli avvocati, sfondata la porta e malmenato chi era all'entrata. Fatta irruzione nella radio e nel piano di Indymedia. portati via i files su quali lavoravano gli avvocati e altri materiali come dischetti etc.

  • Poi sono passati alla people house, la palazzina di fronte dove dormivano molti ragazzi stranieri. Qui la polizia ha fatto un massacro.

  • Ha mandato all'ospedale e poi arrestato praticamente tutti quelli che erano li presenti, meno di un centinaio di persone.

  • E' stato un atto di violenza selvaggia che ha completato e chiarito un quadro di violenze pianificate organizzate dal Ministero degli Interni in questi giorni.

  • Ci sono presidi e demo in diverse citta' del mondo, segnaliamo domani a Roma alle ore 16 un presidio a Piazza Colonna
foto Indymedia
foto Indymedia
Sabato 21 luglio
vicequestore pazzo
  • Ore 21,45 ci prepariamo ad abbandonare il media center perchè le provocazioni della polizia cominiciano ad essere evidenti

  • Le foto della manifestazione di sabato

  • In un clima pesantissimo iniziano ad arrivare da tutta Italia i manifestanti.

  • Il corteo costituito da centinaia di migliaia di persone è stato spezzato con una carica a freddo su P.le Kennedy i lacrimogeni indirizzati contro la testa del corteo di Corso Italia sono stati poi indirizzati al suo interno.

  • Malgrado i miti sul Black Bloc... ogni manifestante dei Centri Sociali o simile è identificato come un mitologico BB. Solo l'essere in mezzo ai cortei ha fatto provare con mano cosa è successo ... caricare i cortei di 100.000 persone perchè in mezzo c'era il furgone sanitario.
    Abbiamo trovato dei dirigenti di piazza folli che hanno sparato lacrimogeni contro tutti... ACLI, ATTAC, Rifondazione...tutti.

  • La parte del corteo che stava più lontano sul lungomare quando è arrivata sotto una caserma dei carabinieri ha appeso uno striscione che riportava la scritta ASSASSINI.

  • Superata la caserma un folto gruppo di celerini prima situato a 500m. di distanza ha ricevuto l'ordine dal responsabile di piazza di avvicinarsi al corteo per caricare, ma sono stati fermati da alcuni partecipanti che chiedevano il motivo della carica.
    Violente cariche sono ripartite su entrambi i fronti del corteo i manifestanti sono stati dispersi, inseguiti e continuamente caricati.

  • Vengono effettuati rastrellamenti su Corso Italia cariche anche nei confronti dei medici del GSF, un'autoambulanza è stata colpita da un lacrimogeno mentre al suo interno vi erano feriti (una donna con suo figlio che hanno riportato una intossicazione - come quasi tutti noi).

  • Si è assistito a scene surreali, gente che scappava sulla spiaggia attaccata dai gommoni e dai motoscafi cercando di sommergere chi passava dagli scogli BASTARDI

  • Attualmente 19,30 la polizia una cinquantina di blindati sta facendo dei passaggi a velocità sotenuta in mezzo alla massa dei manifestanti che sta a Brignole provando a ripartire cercando una nuova provocazione e sperando che qualcuno perda la calma. Per ora ci sono 3.000 persone che gridano ASSASSINI

  • Le ambulanze (testimonianza dei medici) sono stati attaccati con lacrimogeni dagli elicotteri, i medici parlano di una violenza che non vedevano da decenni. Hanno riferito di spezzoni completamente pacifici caricati a sangue.

  • Personalmente sono stato schiacciato in una carica sul lungomare. Schiacciato su un muro di persone soffocati dai lacrimogeni, manganellati addosso ad un muro umano, inerte, da tempo con le mani alzate.
Venerdý 20 luglio
ASSASSINI
Giovedý 19 luglio
  • In giro per Genova questa mattina abbiamo trovato una città impaurita e svuotata.... militarizzata e blindata. I media e"le forze dell'ordine" hanno fatto davvero un gran lavoro di intimidazione e terrore. Hanno infatti chiuso oltre che i McDonald's ed altri simili anche tutti i piccoli negozietti a conduzione familiare. La città è stata dicìvisa in due e per passare da levante a ponente bisogna arrampicarsi per le colline facendo giri interminabili.
    Qui nel levante la situazione è comunque buona, la città ed il lungomare sono pieni di manifestanti e attvisti che stanno per andare al corteo con i migranti che sta per partire da Piazza Sarzano alle 17

  • Il corteo è riuscito benissimo circa 70.000 persone hanno manifestato per le vie di Genova
    VEDI LE FOTO DEL CORTEO (ecco un anticipo)


Mercoledý 18 luglio
Martedì 17 luglio
  • Nella Zona Rossa - fotografie riprese martedi sera durante un volatinaggio nel centro di Genova, poche ore prima dela sua definitiva chiusura con barriere di ferro alte 5 metri

  • Continuano le provocazioni a Genova, la polizia sta facendo saltare in aria qualsiasi cosa trovi in strada, nei cassonetti e simili che sia "sospetto". Per comunicare un clima di terrore e scoraggiare tutti/e quelli che vogliono venire a manifestare contro il G8.

  • Nel palazzo del Genoa Social Forum a Via Cesare Battisti continuano nella massima tranquillità le assemble ed il lavoro dei media-attivisti, a dispetto del tentativo di innalzamento della tensione che sta provando la Polizia

  • Malgrado qualche difficoltà alla Stazione Termini di Roma stamattina si partiva per Genova senza problemi, e malgrado alle biglietterie comunicassero percorsi strani con deviazioni e bus il treno che abbiamo preso fermava sia a Genova Brignole che a Genova Principe. Il tutto si è rivelato positivo per noi che abbiamo risparmiato il 50% della tariffa. L'arrivo a Genova è tranquillo non c'è polizia che assedia la stazione, ce ne è molta ma almeno oggi non era impegnata nella caccia all'attivista.
Lunedì 16 luglio

 

[ Stop G8 ] [ TMCrew ] [ NO 2 WTO ] [ PGA home ]