Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

L38 Squat/Laurentinokkupato

8/9/10 Giugno 2018 - Tattoo Circus

8/9/10 Giugno 2018 - Tattoo Circus

3 giorni di tatuaggi, piercing, concerti e molto altro, benefit per chi è in carcere

 tattoocircus2018 l38squat colori a4 01

 

Programma

 

VENERDI' 8 GIUGNO

16:30 Apertura sala tatuaggi e sala da tè
21:00 Cena vegan
22:00 Dj Set R'N'R a cura di Mary Muh



SABATO 9 GIUGNO

10:30 Apertura sala tatuaggi e sala da tè
13:30 Pranzo vegan e apertura birreria
17:00 DISCUSSIONE su ingegneria genetica, schedatura del DNA, genetica forense. Conoscerli per resistere.

Discussione e confronto su le innovazioni che lo Stato sta portando avanti nel campo della schedatura del DNA, dell'ingegneria genetica e della genetica forense. Innovazioni che stanno già avendo gravi implicazioni nell'ambito di procedimenti giudiziari specifici e più in generale in quello che possiamo definire sistema di controllo e repressione. Comprendere i meccanismi e gli interessi che muovono questi processi, le regole che li governano e capire come e cosa si possa fare per ostacolarli è un passaggio necessario. Sempre più a rischio sono la nostra libertà e i nostri spazi di agibilità. Ne parleranno compagni e compagne che da tempo studiano e approfondiscono il tema.

21:00 Cena vegan
22:00 CONCERTO con Devil's hand, Plutonium Baby e Kalashnikov Collective



DOMENICA 10 GIUGNO

10:30 Apertura sala tatuaggi e sala da tè
13:30 Pranzo vegan e apertura birreria
16:00 INCONTRO su Lager e gestione dei flussi migratori: le responsabilità italiane in Libia

Partendo dagli accordi bilaterali tra i due paesi, approfondiremo la situazione dei lager in Libia e come la copertura mediatica su stupri, torture, compravendita di persone da sfruttare abbia creato consenso per militarizzare ancor di più la gestione delle migrazioni e incrementare, attraverso il coinvolgimento “umanitario” delle agenzie ONU e delle ONG, il meccanismo delle deportazioni interne ai paesi africani e dei respingimenti.
Discuteremo di come i corridoi umanitari, richiesti a gran voce dal mondo dell'antirazzismo democratico, siano un ulteriore tassello del processo di selezione delle persone migranti. Infine, evidenzieremo i responsabili italiani della detenzione e della gestione dei flussi migratori.


21:00 Cena vegan

Welcome in Laurentino38's Heart

 


L38Squat was squatted in 1991 and became a freed space in a popular neighbourhood, downsouth suburb of Rome.

The space is set into areas: one is the area of living together, the others are everyday opened zones, centre of activities shaped and shared by the people, mostly teens of the neighbourhood.

The DIY ethic is the basic of the living here.
''DIY stands for "do it yourself", as opposed to paying a professional to do it for you.''
maybe the simplest way of finding solutions for composing sounds and visuals and spaces, learning bicycle repairs, recycling/repairing/modifying, starting gardens, hardware assembling and networking, new cooking combinations, fairplaying sports, building, plumbering, and roofmaking...

 

spray su cemento - L38 Squat 2005

 

Welcome in the heart of Laurentino 38, a district of public housing built in 1980/1981

 

torri_e_cielo_luglio7-98The Laurentino/L38 squat's web site trys to collect about 25 years of occupation, that is still going on now; antagonist information, direct actions and life lived in collectivity in a continuous growth and transformation extremely connected and radicated to this place.

In the years we have always thought with our own heads without taking any campaign or mobilisation for granted.
For this reason we often find ourselves in uncomfortable situations. We are not attracted by the "union-against", or the unity of our "small-strenght".
We globally think that our strength is everything but small.
We don't have the presumption to know more but we have the presumption to express who we are, what we feel and what we want, with no compromise with anyone.

 

In this place there are no leaders or hierarchies (explicit or not), and it is obvious that we put in act a daily attention to not fall in the mechanisms of a McWorld which bombards us in every way without hesitation.

 

In our web site we have put, in an orderly way, what we have chaotically done in the past years.
Who can, those who pass by or live in Rome, are strongly welcome to visit not only our site but also to come to the outskirts of Rome to Where We Are to meet us.
You can come and see what we've been able to build, and what can be built without coming up to compromises with the state or other forms of power.

 

Agenda

Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31